Oggi la metà della popolazione mondiale vive in aree urbane. Le Nazioni Unite prevedono che tale numero salirà al 75 percento tra 25 anni. Ma i territori non sono entità statiche. Crescono, si restringono, si modificano, in modo sempre più imprevedibile, sia a scala locale che globale.
Tutti questi cambiamenti hanno un impatto sulla nostra società.
Il Dipartimento interateneo di SCIENZE, PROGETTO E POLITICHE DEL TERRITORIO (DIST) è la struttura di riferimento del Politecnico e dell’Università di Torino nelle aree culturali che studiano i processi di trasformazione e di governo del territorio, considerato nei suoi aspetti fisici, economici, sociali, politici, culturali e delle loro interrelazioni, in una prospettiva di sostenibilità.
Il DIST promuove, coordina e gestisce le attività di ricerca, didattica e terza missione destinate ai protagonisti delle future sfide della gestione sostenibile dei nostri territori.

Novità e segnalazioniFeed RSS

Eventi
x
30.11.2021

STRATEGIE DI TRANSIZIONE CLIMATICA

Il ruolo di Fondazione Cariplo per le strategie sovralocali di adattamento in Lombardia

ore 10.30-12.00 | Aula 4VM, Via Morgari 36/B, Torino

s
03.12.2021

MIGRATIONS of ideas of modernity

Lectures series "ROUNDTRIP II: From the Alps to the Andes. Le Corbusier and the members of the Latin America Modern Movement"

h. 11:00 am Ciudad de México | 2:00 pm Buenos Aires | 6:00 pm Turín

C
09.12.2021

Due o tre cose che non so di LORO

Tomà BERLANDA, Remigio BERRUTO, Maurizio PREVIATI, Ganvito URGESE

ore 17.00-19.00 | In presenza Sala Vigliano DIST, Castello del Valentino, Torino - Online

Avvisi e scadenze
S
Deadline Call for Sessions 6.01.2022

ADAPTIVE CITIES THROUGH POSTPANDEMIC LENS. Ripensare tempi e sfide della città flessibile nella storia urbana

X CONGRESSO AISU dal 6 al 10 settembre 2022

x
Deadline Call for Papers 31.01.2022

DARE VALORE AI VALORI IN URBANISTICA

XXIV Conferenza Nazionale della Società Italiana degli Urbanisti - SIU

h
Deadline 31.01.2022

Bando "OMERO Urban Film Award"

Premio per brevi video con un approccio critico a temi urbani